Area riservata

Home Le schizofrenie sociali Piccola storia ignobile di un ristorante, saputa per sentito dire
Piccola storia ignobile di un ristorante, saputa per sentito dire PDF Stampa E-mail
Scritto da Raffaello Lupi   

Il lavoro di consulente fiscale,riferito al regime giuridico di ricchezza registrata e dichiarata,è per molti versi socialmente inutile,come le "contabilità fiscali" e la maggior parte dei  controlli  fiscali sulle grandi aziende, del tutoraggio, dei processi verbali di disquisizione, dei relativi contenziosi, delle parcelle professionali.

Questa  enorme sceneggiata sul regime giuridico di vicende registrate  fronteggia il turbamento sociale davanti alla ricchezza non registrata; quest'ultima però interessa poco la grande consulenza, perchè chi evade un'alta percentuale di redditi modesti  non può permettersi le grandi parcelle delle macchine da soldi professionali. Quindi nessuno sistematizza i sospetti, le diffidenze e i possibili abusi connessi alla stima della ricchezza non registrata. Non sono cose che il prof. Avv. incontra abitualmente, ma a forza di scrivere di fisco amici personali, che a loro volta conoscono l'interessato, raccontano storie  probabilmente vere,tipo quella di un ristorante,in regola con gli studi di settore , dove si presentano due ispettori per una verifica, che danno un'occhiata e poi fanno sapere che,pagando una bustarella di trentamila euro,avrebbero elevato un verbale che si poteva chiudere con trentamila euro. Totale sessanta. Onestamente, ma imprudentemente, il commercialista consiglia di rifiutare, e arriva un verbalone da ottocentomila euro circa.Sono cose raccontate di seconda mano, in un circuito umano-professionale che non frequento abitualmente, ma sono verosimili, e io "relata refero". Allora se il ristoratore che non fa la ricevuta fiscale è un ladro, chi chiede questi soldi cos'è?Posso capire il regime della trasparenza fiscale, l'impossibilità di fare accertamenti induttivi a chi è congruo e coerente.E' comprensibile, ma insoddisfacente.Qui se non si valuta finisce male. Ma per valutare servono le spalle coperte da questi sospetti, per questo la lotta alla corruzione è un presupposto della richiesta efficace delle imposte. 

Commenti

Per postare commenti o rispondere è necessario loggarsi.
 

Copyright © 2011 www.giustiziafiscale.com | All Rights Reserved. Tutti i diritti riservati | P.IVA 97417730583

PixelProject.net - Design e Programmazione Web

Questo sito utilizza i cookie. Se desideri maggiori informazioni e come controllarne l'abilitazione tramite impostazioni del browser visita la nostra Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro utilizzo.