Area riservata

Link

Siti amici, partners o semplicemente di interesse che vi segnaliamo. Accedi

 89 visitatori online

I siti della fondazione studi tributari

Questo sito si dirige alle classi dirigenti e agli  opinion makers interessati alla tassazione, mentre per gli operatori del settore  fondazionestuditributari.com

Sugli aspetti giuridici dell'organizzazione sociale in genere http://organizzazionesociale.com/

Home
delega fiscale: il carrozzone dei diversivi gira a vuoto PDF Stampa E-mail
Tasse tra politica e tecnica
Scritto da Raffaello Lupi   
Domenica 28 Giugno 2015 16:28

Sulla delega fiscale sta succedendo quello che doveva necessariamente avvenire ed avevamo previsto qui . Era inevitabile, vista l'inesistente spiegazione sociale d'insieme della determinazione dei tributi. La delega prese avvio , sotto il governo  Letta, per fare qualcosa davanti alle disfunzioni percepite dalla pubblica opinione nel settore. Del resto, la sopravvalutazione italiana per la politica praticamente impone ogni tanto al governo di "inventarsi qualcosa" , in un riformismo permanente indotto da mancanza di spiegazione nel settore. La delega è stata un modo per prendere tempo, per rispondere da subito al


Commento/i (0)
Leggi tutto...
 
Piccoli Piketty crescono PDF Stampa E-mail
Giustizia fiscale possibile
Scritto da Dario Stevanato   
Sabato 20 Giugno 2015 15:10

Dopo Piketty e il suo “Capitale nel XXI secolo”, si moltiplicano gli appelli a un utilizzo della tassazione come strumento di riduzione delle disuguaglianze distributive. Rilevata la concentrazione di redditi e patrimoni su una piccola percentuale della popolazione, si teorizza un uso extrafiscale dell’imposta, non già per procurare risorse destinate all’erogazione di servizi pubblici, bensì al fine di una massiva operazione di livellamento, con redistribuzione delle ricchezze da alcune ad altre classi sociali.


Commento/i (0)
Leggi tutto...
 
Troppi debiti sono un male? Non è una buona ragione per tassarli PDF Stampa E-mail
Economia, diritto e tributi
Scritto da Dario Stevanato   
Martedì 09 Giugno 2015 21:00

The Economist ha di recente dedicato titolo e  copertina ("The great distorsion"), e molti approfondimenti, al tema del crescente debito di famiglie, imprese e società, considerando lo stesso “sussidiato” – e dunque artificialmente gonfiato – dalle legislazioni fiscali che ammettono in deduzione dal reddito gli interessi passivi.

Leggi tutto...
 
Tassazione dei gruppi multinazionali, logiche domestiche PDF Stampa E-mail
Economia, diritto e tributi
Scritto da Dario Stevanato   
Martedì 02 Giugno 2015 17:54

Apprendo, dall’articolo di Federico Rampini su repubblica.it, che in occasione del Festival dell’Economia di Trento Joseph Stiglitz e altri economisti avrebbero lanciato una proposta per contrastare gli schemi di pianificazione fiscale delle multinazionali, basati sulla localizzazione di subsidiaries in giurisdizioni a bassa fiscalità, superando il principio delle entità separate (ritenuto una “finzione legale”) a favore di una considerazione unitaria del reddito delle multinazionali, di una tassazione nell’Home State dell’intero loro utile consolidato, e addirittura di una “corporate minimum tax” (immagino sugli utili accumulati all'estero e non distribuiti alla controllante).

Leggi tutto...
 
Tassatori di tutto il mondo, unitevi! PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 
Giustizia fiscale possibile
Scritto da Dario Stevanato   
Venerdì 12 Giugno 2015 16:58

Sul reddito di cittadinanza, o reddito minimo garantito, ciascuno la può pensare come vuole, e anch’io qualche riflessione l’ho fatta (se interessa qui uno stralcio dal mio La giustificazione sociale dell'imposta). Poiché si tratta di un intervento da finanziare, se non riducendo altre spese, via fiscalità generale, occorrerebbe però prima di parlare documentarsi, almeno per evitare scivoloni. E invece in materia di tasse ognuno si sente evidentemente legittimato ad aprire bocca.


Commento/i (0)
Leggi tutto...
 
Nullità del trust e protagonismo giudiziario PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 7
ScarsoOttimo 
Economia, diritto e tributi
Scritto da Dario Stevanato   
Venerdì 05 Giugno 2015 15:19

Questo post non ha propriamente un oggetto fiscale, anche se si collega comunque idealmente alle pronunce della Cassazione sull'esistenza di un'imposta sui vincoli di destinazione, applicabile ai trust e ad ogni altro tipo di vincolo (ad esempio ai fondi patrimoniali, ai vincoli ex art. 2645-ter etc.).

Leggi tutto...
 
Salvare la Grecia dal default? Mettiamoci una tassa! PDF Stampa E-mail
Economia, diritto e tributi
Scritto da Dario Stevanato   
Lunedì 25 Maggio 2015 15:12

La proposta lanciata via twitter da Giampaolo Galli,  economista e deputato del PD, di istituire un tributo di scopo per salvare la Grecia del default (“default o exit sarebbero devastazione per loro e per UE. Non possiamo consentirlo. Occorre una tassa per la Grecia”), si basa sul seguente assunto: giacché il costo del default o del “grexit” sarebbe comunque l’equivalente di una “tassa” a nostro carico, almeno istituendola esplicitamente i costi del salvataggio sarebbero più trasparenti potendo essere discussi dal Parlamento italiano (e da quelli degli altri Stati dell’UE) (“Il default è una tassa che ci viene imposta da estero. Io propongo discussione dei parlamenti… Il tributo ce lo sta imponendo la Grecia con default o exit. Io dico: se ne discuta in Parlamento”).

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Successivo > Fine >>

Pagina 7 di 40

Copyright © 2011 www.giustiziafiscale.com | All Rights Reserved. Tutti i diritti riservati | P.IVA 97417730583

PixelProject.net - Design e Programmazione Web

Questo sito utilizza i cookie. Se desideri maggiori informazioni e come controllarne l'abilitazione tramite impostazioni del browser visita la nostra Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro utilizzo.